Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.

Menu
A+ A A-

SCIROCCO 2022 - FESTIVAL DI CONTAMINAZIONE DELLE ARTI

23 giugno - Ore 21.30 
Castello di Pergine (Giardino della Rocca)

ACHMED IL PRINCIPE FANTASTICO - ANNULLATO

Musicato dal vivo da Francesca Aste (pianoforte) e Vincenzo Vasi (voce, elettronica e oggetti sonori)

Animazione, Germania, 1926, 60' 

Achmed, il principe fantastico, è un film di animazione del 1926 diretto da Lotte Reininger ed è basato su elementi tratti da Le mille e una notte.

È uno dei primi lungometraggi di animazione (il 1° in Europa), firmato dalla berlinese Reiniger e realizzato con la collaborazione fotografica e dinamica di Carl Koch Berthold (suo marito), Bartosch e Walter Ruttmann. La sua tecnica rimanda al teatro delle ombre cinese e giavanese e ai disegni di Caran d'Ache, silhouettes nere ritagliate, più o meno trasparenti, che consentono la profondità di campo con gli effetti scenografici e la loro mobilità sugli sfondi più o meno luminosi.

 

FRANCESCA ASTE

 

Francesca Aste lavora principalmente come pianista nel mondo del cinema e della danza. Dal 2000 si dedica all’accompagnamento musicale per i film muti, suonando in Italia e all’estero in prestigiosi festival cinematografici, da sola o con l’ensemble Musica nel buio di Bologna.
Si è esibita, oltre che in Italia, in Svizzera, Olanda, Austria, Francia, Korea, in prestigiosi Festival, tra cui: Festival del Cinema Ritrovato (Bologna 2002, 2008, 2010), Festival Musica 900 (Trento 2003), Le parole dello schermo Cineteca di Bologna (Bologna 2007), le rassegne Ombre ammonitrici (2003), Un’arte del movimento (2004), Gli insoliti noti ( 2005) organizzate dalla Cineteca di Bologna, Festival Scirocco (Pergine dal 2002 al 2010), Jechon International Music and Film Festival (Jechon, Sud Korea 2006), Seoul Art Cinema (Seoul, Sud Korea 2006), Festival Effetto Cunningham (Mart Rovereto 2005) e Effetto Glass (Mart Rovereto 2006), Società Filarmonica di Trento (2006), L’ALTRO SUONO festival (Teatro Comunale di Modena, 2006), Reitschule Bern Film Festival (Berna, Svizzera dal 2005 al 2011), Festival du Cinéma Italien di Annecy (Francia 2005 e 2008), il Bologna Festival (Bologna 2011), Eterotopie (Mantova 2012), Festival W.A.Mozart di Rovereto (2012).

 

Ha realizzato alcune colonne sonore per audiovisivi e documentari, tra cui La fabbrica delle donne (di Micol Cossali, 2012), DVD prodotto dalla Fondazione Museo Storico di Trento, e il film-documentario Kaiserjager (2010).

 

VINCENZO VASI

cantante, polistrumentista e compositore, è considerato uno degli artisti più eclettici nell’ambito di vari generi musicali, dalla sperimentazione elettronica sino al pop d’autore. Diversi sono gli strumenti che suona e intreccia in maniera naturale: basso, theremin, vibrafono, percussioni, chitarra, ukulele, giocattoli, tastiere, flauto a coulisse, kazoo, flauto da naso... Ogni strumento, a partire dalla sua voce, diventa un’estensione della sua intrinseca musicalità e della sua arte ritmica. Vincenzo Vasi – scrive Giorgio Casadei –“contempla tra le sue qualità il coraggio verso l’ignoto, il gusto per la dissacrazione e il rispetto per la tradizione, la capacità di portare il suono della leggerezza e il suono della paura, il canto della semplicità e l’urlo primordiale”. Ha inciso oltre 150 album nei panni di Leader, co leader e collaboratore oppure sound engineer ed è attivo sin dai primi anni 90 nell’ambito della musica di ricerca con diversi progetti, tra i quali: Ella Guru, Musica nel buio, Gastronauti, Switters, Vince Vasi QY Lunch, N.O.R.M.A.Tristan Honsinger's Smal Talk….. Incrociando il teatro, la rimusicazione di film muti, l'installazione sonora, la colonna sonora, la letteratura e la poesia, Vincenzo Vasi ha partecipato a numerosi festivals nazionali e internazionali. Attualmente è in attività con i suoi progetti: OoopopoiooO insieme a Valeria Sturba, Perfavore Sing con Giorgio Pacorig, Vasi Comuni Canti 5et , il solo theremin Braccio Elettrico. Collabora stabilmente con Vinicio CaposselaMike Patton, Roy Pacy e Mauro Ottolini con cui ha inciso innumerevoli album quali Mondo Cane, Roy Pacy & Corleone, Bestiario d’Amore e molti altri.
 
Tra i tanti ha inoltre condiviso il palco con: Chris Cutler, Tony Coe, Butch Morris, Antonello Salis, Quintorigo, Ermanno Cavazzoni, Paolo Nori, Pierre Favre, Phil Minton, Afterhours, Pan del Diavolo, Wolter Wierbos, Otomo Yoshihide, Roger Turner, Lol Coxill, Steve Piccolo, Wang inc., Ominostanco, Marc Ribot, Scott Rosemberg, Alvin Curran, Jamie Saft, Cristina Zavalloni, Luca Venitucci, Ikue Mori, Trevor Dunn, Joey Baron, Hugo Race, Pascal Comelade, Mario Brunello, Mirko Sabatini, John Zorn.

 

 

 

 

PREZZI:

Intero € 12,00

ridotto € 10,00 over 65 under 26

ridottissimo € 8,00 card amici dei teatri, Soci Effetto Notte, Sottoscrittori Fondazione Castelpergine


 
Consigliamo l'acquisto anticipato presso la biglietteria del Teatro di Pergine:
martedì-giovedì dalle 17 alle 20.
La biglietteria è inoltre aperta a partire da un'ora prima degli eventi.
Per ulteriori informazioni: tel. 0461 511332 – This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. www.effettonotte.com